Concessionario Ministeriale per il Tribunale di Parma Iscrizione elenco Ministero della Giustizia P.D.G del 31 Dicembre 2013

Vendita e pubblicità dei beni immobili

L’abc delle vendite immobiliari

Il 1 marzo 2006 con l’introduzione delle nuove norme dettate dal codice di procedura civile (modificato dalla Legge 80/2005 e dalla Legge 263/2005) ha segnato una linea di confine tra il “vecchio modo” di partecipare all’asta e la nuova prassi delle vendite immobiliari.

Chi ha familiarità con il mondo dell’espropriazione e, quindi, delle vendite giudiziarie potrà verificare come la vendita senza incanto, fino ad oggi usata in maniera residuale, diverrà un passaggio obbligato della procedura di liquidazione del bene staggìto.

Ma questa non è che una delle novità introdotte dal “nuovo” codice di procedura civile che modificherà, ottimizzandole, le vendite immobiliari.

La riduzione dei tempi del processo esecutivo (18 mesi tra deposito documentazione ipocatastale e distribuzione del ricavato) e la nomina/surroga del custode giudiziario permetterà a chiunque, e ovunque, di avvicinarsi alle vendite giudiziarie.

La formula che il “nuovo” codice di procedura civile propone è stata testata e perfezionata per oltre un decennio, da prassi definite appunto “virtuose”

torna indietro